Gioiosa Jonica (RC): sabato negli studi BirdLand la mostra “Ora et Labora” di Enzo Niutta e la performance del pianista jazz Claudio Cojaniz

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

Le mille sfaccettature dell’ispirazione artistica, sabato 15 dicembre, dalle ore 18, negli Studi BirdLand di Gioiosa Jonica (RC). In scena la mostra d’arte Ora et Labora di Enzo Niutta, la proiezione di cortometraggi realizzati dallo stesso artista e musicati dal vivo dal pianista e compositore Claudio Cojaniz, da oltre trent’anni protagonista della scena jazzistica italiana, e non solo, in una performance dal titolo Piano Piano. Letture da Calvino, De Crescenzo ed E.A. Poe, a cura di Rossella Scherl e Alberto Gatto, arricchiranno lo spazio artistico. L’evento rientra nel progetto FilMuzik, ideato e promosso dall’Associazione culturale Bird Production, che vuole abbinare il cinema alla musica dal vivo,ricreando un’atmosfera che riporta agli inizi di quest’arte, negli anni ’20. “La mostra si compone da lavori realizzati negli ultimi 10 anni – spiega Enzo Niutta – È come una pausa di riflessione su ciò che si è fatto.Un mostrarsi e un mostrare.Un’antologia che comprende lavori emblematici sulle diverse direzioni di ricerca intraprese sotto il segno comune del riciclo e dell’assemblaggio di materiali “vissuti”, più realizzazioni (o tentazioni) a carattere episodico quali installazioni,video e qualche aggiornamento dell’amore iniziale per la pittura. Come dire, finora ho fatto questo, ora vediamo che si fa.L’arte probabilmente è la mia vocazione innata, ma non ho mai pensato che fosse l’unica cosa da fare, anche perché credo che essa sia un mezzo e non un fine. Nel mio lavoro c’è molta Pop Art e molto Ready Made, la prima è il corpo, il secondo l’anima. All’effimero contemporaneo abbino il vissuto, la memoria.” BirdLand Studios, in via Gramsci, è un luogo creativo dove le arti del cinema, della fotografia e della musica per film si incontrano per una nuova idea artistica. Gli studi sono dotati di un teatro di posa, attrezzature per la produzione nel Cinema, per l’audiovisivo artistico e per la fotografia. Qui vengono anche svolte attività nel recupero di materiale dismesso, rigenerando vecchi oggetti in legno, dandogli una nuova vita. Lo spazio è dotato di una piccola sala cinematografica, con sistema audio 5.1 e un’ampia galleria attrezzata per allestimenti artistici. In collaborazione con il Collettivo f si svolgono attività di formazione nella fotografia e con C.A.S.A.C. (Centro Artigianale Sperimentale Arti Cinematografiche) la formazione trimestrale nel Cinema in Comunicazione audiovisiva, Recitazione e Disegno Animato (Cartoon).

Comunicato stampa di Maria Teresa D’Agostino

47 Visite totali, 0 visite odierne

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Aggiungi commento

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz