GOOD4YOU(th): il primo progetto Erasmus+ vinto a Camini (RC)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

Il 17 maggio 2019 sono stati pubblicati i risultati delle valutazioni del primo round 2019 di presentazione delle proposte progettuali nell’ambito del programma europeo Erasmus+ 2014 – 2020: Gioventù in Azione, gestito per l’Italia dall’Agenzia Nazionale per i Giovani – ANG con risorse collettive importanti assegnate allo sviluppo di attività di rafforzamento delle capacità, di formazione, di dialogo strutturato e di mobilità transnazionale dedicate alla popolazione giovanile da realizzarsi in 18 Regioni italiane. Dal totale di ben 533 progetti presentati da parte di organizzazioni pubbliche e private di tutto il territorio nazionale in occasione della scadenza del 12 febbraio 2019 ne risultano oggi approvati 125 sulle tre azioni chiave, di cui 8 in Calabria. Tra questi rientra il progetto GOOD PRACTICES FOR A BETTER YOU(th). Empowering youth well-being – GOOD4YOU(th) che vede come organizzazione capofila la cooperativa sociale EUROCOOP Servizi di Camini Jungi Mundu – Un solo colore e risulta essere l’unico in graduatoria per quanto riguarda l’area della Città metropolitana di Reggio Calabria oltre a rappresentare la prima possibilità di questo tipo per il piccolo comune di Camini, nella Locride.

Il lavoro legato a tale proposta è stato ideato e curato da un gruppo di lavoro multidisciplinare che comprende medici, internazionalisti, linguisti, youth workers, esperti/e di sport e benessere, di dinamiche di integrazione, di politiche giovanili e di educazione non formale di diversi paesi riunitisi a Camini in occasione di precedenti attività di mobilità transnazionale, di partecipazione giovanile e di iniziative dedicate al benessere integrato come il Camini Community Retreat promosso dalla cooperativa nel corso dell’anno 2018. Il progetto sarà finanziato dalla Commissione europea tramite l’Agenzia Nazionale per i Giovani – ANG che gestisce le attività decentralizzate a livello nazionale per il programma dell’Unione europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport Erasmus+ 2014-2020 e sarà implementato da un ampio partenariato tematico altamente qualificato che coinvolge, oltre all’Italia, altri sette paesi europei: Germania, Grecia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Romania e Spagna.

L’obiettivo principale del progetto è quello di promuovere una cultura condivisa rispetto al benessere delle giovani generazioni lavorando a livello transnazionale a partire dal lavoro delle comunità locali, degli e delle youth workers (ovvero coloro che lavorano con e per i più giovani) e degli/lle stessi/e partecipanti.La promozione della salute psicofisica, l’adozione di stili di vita sani, l’educazione alimentare e la sensibilizzazione nei confronti dello sport come strumento per promuovere il lavoro di gruppo, l’apprendimento interculturale e il senso di responsabilità sono temi sempre più rilevanti a livello europeo tanto da essere stati recentemente inclusi nella nuova Strategia dell’Unione europea per la gioventù per il periodo 2019-2027 e da costituire le basi del modello di politica pubblica a favore della salute e del benessere elaborato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità con il titolo Health 2020 Strategy, della Strategia per l’attività fisica 2016–2025 elaborata dalla stessa organizzazione e, in precedenza, della Risoluzione del Consiglio sulla salute e sul benessere dei giovani e del Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sulla istituzione del terzo programma d’azione dell’Unione in materia di salute (2014-2020) ispirandosi, in particolare, all’approccio collaborativo per la prevenzione e la promozione della salute definito a livello internazionale con l’espressione health in all policy (HiAP).

Il programma delle attività, come approvato, permetterà di trasferire sulle realtà locali tali tematiche e fornirà l’opportunità concreta a oltre 60 beneficiari/e diretti/e – in particolare coloro residenti in aree rurali e/o altri contesti socio-territoriali svantaggiati – di rendersi protagonisti del proprio benessere presente e futuro e di confrontarsi con coetanei provenienti da diversi paesi europei rafforzando le dinamiche di partecipazione e il senso di cittadinanza.È possibile iniziare a seguire sin d’ora i preparativi e l’implementazione del progetto attraverso l’hashtag dedicato:#GOOD4YOUth

Fonte: comunicato stampa

157 Visite totali, 1 visite odierne

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Aggiungi commento

avatar
  Subscribe  
Notify of