Triplete dell’ “Oliveti”: un sogno che si realizza alle “Olimpiadi di Matematica”

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

Foto 02“La perseveranza è la virtù per cui tutte l’altre virtù fanno frutto” affermava il poeta Arturo Graf in merito alla tenacia nel perseguire un obiettivo. Ed il Liceo Classico Ivo Oliveti di Locri ha riposto parecchi dolci frutti nel suo paniere, dopo aver messo in gioco tutte le forze possibili per la cura delle Eccellenze in Matematica, grazie ad una pianificazione didattica accurata e fermamente sostenuta dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Giovanna Maria Autelitano, che ora si complimenta e gioisce per i successi ottenuti. Sono ben cinque gli anni, di passione e di lavoro mirato, che i docenti “allenatori” Immacolata Aversa e Giulio Stringelli hanno impiegato a preparare gli studenti ad affrontare la gara delle Olimpiadi della Matematica, obiettivo rilevante e prestigioso perché questa competizione è l’unica gara riconosciuta dal MIUR, per entrare a far parte dell’Albo delle Eccellenze Nazionali. Il percorso di preparazione è stato lungo, è vero, ma ha premiato alunni e docenti sin dall’inizio di questo 2017. Il primo successo arriva il 20 gennaio, quando la squadra femminile – composta da Silvana Pelle, Noemi Sgambelluri, Miriam D’Andrea, Marta Niceoforo, Mariarita Catalano, Genovese Desiree e Genovese Jasmine- ha partecipato ad una semifinale interregionale a 40 squadre, provenienti da 5 province (Campobasso, Firenze, Brescia, Lecce  e Reggio Calabria),  piazzandosi al 3° posto e staccando, così, uno dei 18 biglietti utili per accedere alle finali nazionali, che si disputeranno in maggio a Cesenatico.

Quasi tre mesi dopo, il 3 Marzo, arriva il secondo successo con la vittoria alla Coppa Teano, gara a squadre regionale per la Calabria. La competizione è stata molto emozionante poiché quest’anno è aumentato il numero delle squadre iscritte, ben 16, provenienti dalle province di Reggio Calabria, Catanzaro, Crotone e Cosenza il che ha comportato un notevole innalzamento del livello delle performance dei partecipanti. Ma evidentemente la coppa doveva spettare allo storico Liceo locrese perché i magnifici 7 dell’Oliveti -Lorenzo Fiamingo, Silvana Pelle, Desiree Genovese, Gabriele Catalano, Antonio Strati, Elisabetta Gioffrè e Erika Scoleri- hanno stravinto con 13 risposte esatte e totalizzando ben 1351 punti,  lottando fino alla fine in un testa a testa con il Liceo Scientifico Filolao di Crotone (11 risposte esatte con 1305 punti). Evidentemente il terzo mese di quest’anno non poteva che portare un bel triplete: il 26 arriva l’ultimo e più prestigioso squillo di tromba: Lorenzo Fiamingo (già menzione d’onore alle finali 2016) vince la selezione provinciale individuale ottenendo l’accesso di diritto alle finali nazionali delle Olimpiadi della Matematica.  La vittoria dell’alfiere dell’Oliveti con 63 punti è stata accompagnata dal 2° posto di Elisabetta Gioffré e dal 3° posto di Silvana Pelle, formando così un podio tutto per il Liceo Classico Oliveti.

Tanti successi non vengono dalla solo dalla tenacia dei singoli protagonisti: il lavoro dell’Oliveti è stato supportato anche dagli altri docenti della scuola e dalla Dirigente, prof.ssa Giovanna Maria Autelitano, che hanno sempre creduto nel valore formativo della disciplina. Leonardo da Vinci esortava così i giovani che desideravano conseguire una formazione culturale completa: “O studianti, studiate le matematiche, e non edificate sanza fondamenti!”. E per aver sempre pianificato un’Offerta Formativa attenta a dare ai giovani fondamenta solide, il Liceo Classico di Locri merita davvero un posto d’onore sull’Olimpo della matematica.

 

Fonte: Comunicato stampa

182

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Aggiungi commento

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz