Locri (RC): l’Istituto De Amicis – Maresca dice no alla plastica a scuola

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin

(wmdnblog.com)

L’istituto comprensivo De Amicis-Maresca di Locri (RC) continua ad attivarsi nelle azioni di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali riguardanti i rifiuti e la raccolta differenziata, il disboscamento, le risorse idriche, i cambiamenti climatici, la raccolta tappi per realizzare pozzi d’acqua in Africa lo sviluppo sostenibile e non per ultimo la riduzione della plastica a scuola. Alcune settimane fa la D.S. Agata Alafaci ha accolto la proposta della referente di ed. ambientale della scuola secondaria di primo grado volta a ridurre il consumo di plastica a scuola sostituendo le bottigliette di plastica con le borracce. La proposta è giunta al comitato delle studentesse e degli studenti e i vari rappresentanti hanno riportato l’invito della D.S. nelle rispettive classi. Considerando la grandezza dell’I.C. De Amicis Maresca con oltre 1400 alunni tra quelli dell’infanzia, primaria e secondaria, senza poi contare il numero elevato di personale docente e ATA, la riduzione di plastica giornaliera diventa rilevante. I risultati positivi si cominciano a intravedere in quanto, di giorno in giorno, aumentano le borracce e diminuiscono le bottiglie di plastica.

207 Visite totali, 1 visite odierne

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Aggiungi commento

avatar
  Subscribe  
Notify of